del Torre & partners

Diritto civile internazionale: Il certificato successorio europeo

Il regolamento (UE) nr. 650/2012  applicabile   a  tutte  le  successioni  aperte  a  partire  dal  giorno  17  agosto 2015,   istituisce un certificato successorio europeo, utilizzabile dagli eredi, dai legatari che vantano diritti diretti sulla successione e dagli esecutori testamentari o amministratori dell’eredità che, in un altro paese dell’UE, hanno necessità di far valere la loro qualità o di esercitare, rispettivamente, i loro diritti di eredi o legatari e/o i loro poteri come esecutori testamentari o amministratori dell’eredità. Una volta emesso, il certificato è efficace in tutti i paesi dell'UE senza che sia necessario alcun procedimento speciale.